Il mio giornale di bordo

Barak Obama,”yes we can” vale ancora?

Le prossime elezioni presidenziali degli USA e si terranno il 6 novembre 2012, questa sarà la cinquantasettesima elezione, dove Obama, l’attuale presidente, cercherà di essere rieletto  per un secondo mandato, oltre al voto per le presidenziali, vi saranno le elezioni parlamentari per il rinnovo della Camera dei Rappresentanti e del Senato. Per ottenere la vittoria, sarà necessario raggiungere il fatidico numero 270 grandi elettori (voti elettorali totali sono 538), difatti ogni Stato ha un numero di Elettori, equivalente alla sua delegazione nelle due camere del Congresso; La campagna elettorale inizia con le primarie, in cui i due partiti maggiori, attraverso una selezione , definiscono la personalità che riceverà la candidatura ufficiale alla Convention del Partito per poter correre per la Presidenza. Durante la convention candidato alla presidenza sceglie nella maggior parte dei casi un candidato alla vicepresidenza. Le precedenti elezioni sono state vinte da Barak Obama che ha battuto con un netto vantaggio il candidato repubblicano John McCain. Il motto vincente Yes We Can è stato tratto da un discorso tenuto da Barack Obama a seguito delle primarie nello stato federale del New Hampshire, dove ogni candidato viene messo alla prova per la prima volta nell’ambito della corsa alla Casa Bianca. Barack Obama ha puntato sull’importanza della comunicazione mediatica, e di internet, questo mezzo gli consente di mantenere uno stretto legame con il popolo americano che lo ha eletto.  Ogni quattro anni, le elezioni presidenziali si svolgono il “primo martedì dopo il primo lunedì di novembre”. L’avversario repubblicano sarà l’ex governatore  del Massachusetts, Mitt Romney, che ha vinto la nomination repubblicana, sbaragliando su tutti gli avversari delle primarie. Inizia pertanto in questi giorni la nuova campagna presidenziale, che porterà alla fine dell’anno a definire il nuovo Presidente, la strada è lunga e sarà sicuramente difficile da affrontare, visto la situazione economica-sociale in cui gli Stati Uniti si trovano in questo momento. Purtroppo il cambiamento che Obama tanto ostentava non vi è stato, causa la guerra in Iraq e in Afganistan e le varie crisi economiche, spero che quelle idee siano ancora valide e possano essere riproposte per un futuro migliore sia degli Stati Uniti ma soprattutto del mondo intero.
Antonio De Simone

Eng_ Barack Obama “Yes We Can” is still valid?

The next presidential elections in the U.S. and will be held November 6, 2012, this will be the fifty-seventh election, where Obama, the current president, will seek to be re-elected for a second term, in addition to voting for president, there will be parliamentary elections for the renewal of the House of Representatives and the Senate. To achieve victory, you must reach the fateful number 270 electors (electoral votes are total 538), in fact, every state has a number of Electors, equal to its delegation in both houses of Congress, the campaign begins with primary education, the two major parties, through a selection, define the personality that will receive the official application to the Party Convention in order to run for the presidency. During the convention presidential candidate chooses in most cases a running mate. The previous elections were won by Barack Obama who beat with a distinct advantage the Republican candidate John McCain. The winning slogan Yes We Can was adapted from a speech delivered by Barack Obama following the primary in the state of New Hampshire, where each candidate is tested for the first time in the race to the White House. Barack Obama has focused on the importance of communication media, and the Internet, this medium allows him to maintain a close relationship with the American people who elected him. Every four years, presidential elections are held the “first Tuesday after the first Monday in November.” The Republican opponent will be former Massachusetts Governor Mitt Romney, who won the Republican nomination, defeating all opponents of the primaries. He begins these days the new presidential campaign, which will lead to the end of the year to define the new President, the road is long and will surely be difficult to deal with, given the economic and social situation in which the United States can be found at this time . Unfortunately, the change that Obama sported much there was, due to the war in Iraq and Afghanistan and the various economic crises, I hope that these ideas are still valid and can be reintroduced for a better future is the United States but also around the world.

Questa voce è stata pubblicata il 9 gennaio 2012 alle 7:00 am ed è archiviata in Pensieri. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: