Il mio giornale di bordo

Si riparte dal Maxxi?

Il Maxxi, Museo nazionale delle arti del XXI secolo sito in Roma, realizzato dall’architetto Zaha Hadid; è un museo di carattere multidisciplinare, che ospita tra l’altro un auditorium, una mediateca, una biblioteca, una caffetteria e un ristorante, insomma contiene tutto il necessario per affermarsi come uno dei maggiori musei italiani. Il museo, firmato dall’architetto Hadid, risulta fin dai primi schizzi progettuali presentarsi come un’opera innovativa, con un carattere internazionale, è proprio quel carattere che si è andato a cercare e fortunatamente si è trovato. L’elemento copre una superficie di circa 27000 mq, dimostrandosi all’interno del quartiere Flaminio, una struttura che vive con il quartiere stesso, grazie alla grande piazza antistante; il quartiere risulta essere la principale zona di rivalorizzazione per l’intera città agli occhi del mondo, con la presenza nelle immediate vicinanze del Parco della Musica dell’architetto Renzo Piano e delle innumerevoli riqualificazioni degli edifici preesistenti e delle aree adiacenti. L’edificio è strutturato come un immenso percorso pedonale che unisce varie sale poste a diverse altezze che offrono sempre nuovi scorci sulla città e all’interno della struttura stessa, è stato ufficialmente inaugurato il 28 maggio 2010, dopo circa 10 anni di cantiere. Nonostante il troppo tempo impiegato per realizzare l’opera,  risulta essere il primo museo di architettura presente in Italia e soprattutto perché firmato da un autorevole firma dell’architettura mondiale, ma in ogni modo risulta essere evidenziata attraverso la realizzazione di quest’opera, la voglia di una rinascita sia dell’architettura ma in primo della cultura, di quella cultura che mette in evidenzia il bello dell’Italia e del genius italiano.

Antonio De Simone

Questa voce è stata pubblicata il 23 gennaio 2012 alle 7:21 am ed è archiviata in Pensieri. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: