Il mio giornale di bordo

Il petrolio, fonte energetica da abbandonare

In questi giorni il petrolio supera i 100 dollari al barile,è da decenni che ci si ripete che questa fonte energetica finirà, ma il mondo moderno continua ad usufruirne, consapevole o inconsapevole dei danni economici e naturali che sta apportando. il petrolio, questa sostanza oleosa, nerastra, da cui dipendo le sorti, le economie e le guerre che si stanno notando in questi ultimi anni come la Libia e l’Iraq; tutti noi sappiamo che le principali riserve di petrolio sono presenti nei Paesi Arabi e in alcuni Paesi del Sud America,non voglio immaginare a cosa possiamo andare incontro se si continua con questa continua tendenza di consumo e se non si passa a fonti energetiche innovative dove si andrà a finire. L’economia attuale, ruota attorno al petrolio, ed un minimo incremento del prezzo al barile porta immediatamente all’aumento dei prezzi dei trasporti, del cibo, ecc. L’industria petrolifera ha portato ad  impatti sociali e ambientali e a incidenti che essendo ritenuti un’attività necessaria come l’esplorazione sismica, perforazioni e scarti inquinanti.
L’estrazione petrolifera danneggia l’ambiente, sia nelle immediate vicinanze che ne trasporto che nell’uso; vorrei descrivervi brevemente questi casi; l’estrazione avviene in ambienti subacqueo oppure attraverso il trivellamento che può portare ad avere smottamenti per non parlare poi dell’inquinamento nell’ambiente circostante. Il trasporto, normalmente il petrolio viene trasportato in oleodotti su superficie o sottomarini oppure attraverso le petroliere, che se subiscono qualche incidente portano a danneggiare quasi immediatamente i fragili ecosistemi, esempi negativi li abbiamo visti in Alaska e anche  in Spagna e in molti altri posti. L’uso del petrolio è inoltre utilizzato per creare a sua volta energia, come le centrali elettriche, tutto questo porta inoltre ad un incremento delle percentuali di anidride carbonica che a seguito di quanto riferito dagli esperti, incide su un aumento dell’effetto serra. Spero che un giorno si cambi tendenza, che si capisca che il petrolio non è l’unica fonte necessaria a far girare il mondo e che si studi su un’evoluzione delle fonti di energia innovative.

Questa voce è stata pubblicata il 12 febbraio 2012 alle 6:32 am ed è archiviata in Pensieri. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: